MONTICELLI-VIS PESARO: 1-0.

MONTICELLI-VIS PESARO: 1-0.

Monticelli amara per la VIS. In un campo in cui è davvero difficile giocare, i biancorossi subiscono un gol che non riescono a recuperare, nonostante le occasioni avute, nonostante il rigore a favore, non realizzato. In contemporanea il Matelica perde ad Agnone e la situazione in classifica rimane invariata.
Intanto si inizia con un minuto di silenzio per la scomparsa di Davide Astori, nazionale e capitano della Fiorentina. Un lutto che colpisce tutto il mondo del calcio.
La VIS parte con la stessa formazione che ha vinto a Vasto.
Partenza biancorossa, cross di Baldazzi, Olcese ti testa non centra la porta (6′).
Ridolfi dalla sinistra tira verso la porta, Marani para (10′).
Margarita in ripartenza sulla sinistra, Paoli chiude bene e il tiro è smorzato (14′).
Una punizione di Boccioletti finisce a Olcese che gira ma non trova lo specchio della porta (16′).
Angolo per il Monticelli, Margarita batte e la difesa respinge, ancora l’attaccante ascolano, Castellana di testa, fuori di poco (20′).
Due occasioni evidenti per la VIS che prima con Bortoletti di testa sfiora il palo (22′), poi Baldazzi scende sulla destra e crossa perfettamente per olcese che si tuffa di testa; Marani fa un mezzo miracolo (24′).
Sempre da un cross di Baldazzi, la palla colpisce un difensore, cade tra i piedi di Olcese che gira in porta. Marani para ancora (32′).
Secondo tempo.
Il primo tiro è di Cocchieri, l’incrocio dei pali non è così lontano (48′).
Ancora Cocchieri, servito da Gesuè, da un passo non centra la porta (50′).
Ancora una occasione per il Monticelli, Castellana su punizione fa spiovere in area, Muci da pochi metri spara alto (53′).
Doppio scambio Ridolfi-Baldazzi, il tiro di quest’ultimo è ben indirizzato all’angolino, Marani devia in angolo (54′).
Dolorosa palla persa in attacco, Margarita si invola in contropiede ed attende l’inserimento di Galli, il tiro dell’attaccante è solo toccato da Marfella e finisce in rete. Siamo in svantaggio (56′).
La VIS potrebbe pareggiare subito nell’unica occasione in cui Marani è superato. Da una punizione di Ridolfi, c’è una sponda per Lignani, Castellana salva sulla linea (63′).
Rossoni cade in area, sembra rigore ma l’arbitro lo ammonisce per simulazione (70′).
Baldazzi impegna Marani, sempre sicuro (76′).
Rigore per la VIS, cross di Lignani, Marani respinge, Muci tocca con la mano in maniera evidente. Batte Olcese, Marani respinge (81′).
Sono di Olcese e Cruz gli ultimi tiri verso la porta avversaria, Marani non si fa sorprendere (86′ e 88′).
Finisce con una sconfitta amara per la VIS.

MONTICELLI
Marani; Castellana, Pierantozzi, Vallorani; Aloisi, Cocchieri (Bruni all’89’), Fazzini, Gesuè (Petrarulo al 77’), Muci; Margarita, Galli. Allenatore: Nico Stallone.
VIS PESARO
Marfella; Rossoni (Ficola al 78’), Paoli, Cacioli, Boccioletti (Calzola al 78’); Bellini, Lignani (Radi all’86’); Baldazzi, Ridolfi (Buonocunto al 78’), Bortoletti (Cruz al 62’); Olcese.
Allenatore: Giancarlo Riolfo.
Reti: 56’ Galli
Ammoniti: Margarita, Galli – Lignani, Olcese, Boccioletti, Rossoni
Arbitro: Iacovacci di Latina