MATTEO VIVE SEMPRE NEI NOSTRI CUORI

MATTEO VIVE SEMPRE NEI NOSTRI CUORI

Sabato 9 giugno si è giocata al campo supplementare dello Stadio Tonino Benelli la finale del Memorial Matteo Ghiselli, manifestazione organizzata dalla Vis Pesaro per commemorare lo sfortunato giocatore biancorosso prematuramente scomparso all’età di 15 anni in un incidente stradale la sera del 21 dicembre scorso.

Sono stati i suoi compagni di squadra degli allievi cadetti guidati da Giacomo Rossi ad affrontare nella finalissima i pari età dell’Alma Juventus Fano che tra le proprie fila schierava, tra l’altro, anche ragazzi pesaresi amici di Matteo.

Un pubblico numerosissimo e composto dai molti amici del giocatore vissino ha fatto da cornice all’ultima serata che ha visto, impegnati prima della finalissima, per contendersi il terzo posto finale, anche le squadre del Muraglia e del Villa San Martino.

Si sono vissuti momenti di profonda commozione quando al termine delle gare e prima delle premiazioni Don Michele Rossini parroco di Cattabrighe ha radunato insieme giocatori e spettatori in una preghiera per ricordare Matteo. Parrocchia alla quale la Vis Pesaro devolverà il ricavato della vendita dei biglietti per la realizzazione di una sala di aggregazione che sarà intitolata allo stesso Matteo.

Alla consegna dei trofei hanno partecipato anche i genitori di Matteo ed i suoi cugini Thomas ed Iris con le maglie rispettivamente del Vismara e della Vis Pesaro, le due squadre di “Ghiso”. Sono intervenuti a premiare le società partecipanti anche il Dott. Tonucci, Presidente della Banca di Pesaro, che ha patrocinato il torneo oltre all’Assessore Belloni, al Presidente della Vis, Marco Ferri e al D.G. della società pesarese Guerrino Amadori.

Un ringraziamento sincero a tutte le squadre che hanno aderito alla manifestazione: Alma Juventus Fano, Falco Acqualagna, Giovane Ancona, Junior Pergolese, Muraglia, Sammaurese, Santarcangelo, Pol. Santa Veneranda, Pol. San Lorenzo Riccione, Pol. Vismara e Villa San Martino.

Grazie a tutti i giocatori che sono scesi in campo e che hanno permesso di ricordare il nostro ragazzo. Grazie a tutti coloro (fortunatamente la maggioranza) che hanno partecipato comprendendo il vero spirito della manifestazione nata con l’unico obiettivo di rendere omaggio e ricordare un ragazzo appassionato della vita e che amava il calcio.

Grazie a tutti gli amici ed ai compagni di Matteo per la loro calorosa partecipazione e presenza.

nella foto: la consegna dei premi ai giocatori d Vis e Vismara da parte dei cugini di Matteo